Il CBD ha molti benefici per la salute

Avrai sicuramente già sentito parlare dei benefici che il CBD può apportare alla nostra salute. Anche noi ne abbiamo parlato in vari articoli. 1 2 3

Ma quanto bisogna prenderne per percepire questi miglioramenti?

Il cannabidiolo, o CBD, è uno degli oltre 60 composti attivi nella pianta di cannabis. Questi composti attivi, noti come cannabinoidi, influenzano il tuo corpo in molti modi diversi.

Il CBD non è psicoattivo, il che significa che non ti farà ‘sballare’. Invece, la ricerca suggerisce che potrebbe aiutare a:

  • Ridurre l’ansia e la depressione
  • Migliorare il sonno
  • Ridurre le convulsioni nelle persone con epilessia
  • Lenire il dolore e l’infiammazione
  • Migliorare la salute del cuore
  • Migliorare i sintomi delle malattie infiammatorie intestinali (IBD)

Indipendentemente dalle condizioni che stai cercando di trattare con il CBD, scegliere un dosaggio adeguato è la chiave – o potrebbe non funzionare per te.
Ecco cosa devi sapere per capire quanto CBD prendere.

Cosa dice la ricerca sul CBD

Il CBD è stato oggetto di molte discussioni e ricerche negli ultimi anni.

Come dimostra questa rassegna del 2017, molte ricerche hanno affermato che si tratta di un trattamento sicuro. Gli studi presi in esame in quell’analisi non hanno dimostrato che esiste un dosaggio universale di CBD che tutti dovrebbero prendere. Ha sottolineato il fatto che persone diverse (e, negli studi sugli animali, diversi animali) rispondono a dosaggi diversi di CBD. Nella maggior parte degli studi sull’uomo vengono utilizzati dosaggi tra i 20 e i 1.500 milligrammi (mg) al giorno.

C’è ancora molto sul CBD che non sappiamo. Man mano che l’industria cresce, sicuramente i ricercatori condurranno ulteriori studi sulla cannabis e i suoi derivati.

Capire il dosaggio ottimale per te

La quantità di CBD che dovresti prendere dipende da una serie di fattori, tra cui:

  • Il tuo peso corporeo;
  • La condizione che vuoi trattare;
  • La tua chimica corporea individuale;
  • La concentrazione di CBD in ogni pillola, capsula, goccia o gomma.

In altre parole, ci sono molte variabili che determinano la quantità di CBD da assumere.

Prima di provare il CBD, assicurati di parlare con il tuo medico di un dosaggio appropriato e di eventuali rischi.
Se il medico ti dice quanto usare, attieniti alle sue raccomandazioni.

Se il medico non fornisce una raccomandazione, è meglio iniziare con un dosaggio basso e aumentarlo gradualmente. Ciò potrebbe significare iniziare da 20 a 40 mg al giorno. Dopo una settimana, aumentare questa quantità di 5 mg. Continua fino a quando ritieni che stia trattando efficacemente i tuoi sintomi.

Ad esempio, potresti assumere 40 mg nei giorni in cui hai dolori forti. Dopo una settimana, lo aumenti a 45 mg e dopo una seconda settimana usi 50 mg. A questo punto, potresti sentire che i dolori diventano più sopportabili e che hai trovato il dosaggio adatto a te.

Potrebbe essere saggio tenere traccia della quantità di CBD che stai assumendo e se i tuoi sintomi stanno migliorando. Scrivilo su carta o sulle note del tuo telefono.

RICAPITOLANDO

Inizia con un piccolo dosaggio di CBD e aumenta lentamente fino a raggiungere l’effetto desiderato.

Il dosaggio ideale di CBD dipende da molti fattori, come il peso corporeo, la chimica del corpo, la condizione che stai trattando e la concentrazione di CBD nel prodotto che stai utilizzando.

Come calcolare il dosaggio

Alcuni prodotti, come le capsule di CBD ad esempio, ti dicono quanto è contenuto in una singola porzione. Ad esempio, l’imballaggio su una bottiglia di capsule di CBD potrebbe indicare che ci sono 5 mg di CBD per capsula.

Se invece stai usando un olio di CBD, probabilmente ti verrà fornito in un flacone contagocce. La confezione potrebbe specificare la quantità di CBD contenuta in una singola goccia. Da lì, puoi capire quante gocce devi usare.

A volte è più difficile capire la quantità di CBD contenuta in una goccia perché l’imballaggio specifica la quantità totale di CBD nell’intera bottiglia, ma non la quantità di una singola goccia.

Una goccia è di circa 0,05 millilitri (ml).

Ciò significa che un flacone da 10 ml di olio di CBD contiene 200 gocce. E se la confezione per quel flacone da 10 ml indica che il flacone contiene 1.000 mg di CBD, ogni goccia conterrà circa 5 mg di CBD.

Quindi, per avere 20 mg di quel tipo di olio di CBD, dovresti prendere quattro gocce.

È possibile prendere troppo CBD?

Un’analisi del 2011 sulla sicurezza e sugli effetti collaterali del CBD ha scoperto che l’uso continuo di CBD, anche a dosi elevate come 1.500 mg al giorno, è ben tollerato dall’uomo.

Questo è stato confermato da un aggiornamento del 2017. Tuttavia, uno studio del 2019 condotto su topi ha sollevato alcune preoccupazioni sulla sicurezza riguardo al potenziale di CBD per danni al fegato e alle sue interazioni con altri farmaci.

Se stai attualmente assumendo farmaci e desideri provare il CBD, è essenziale discuterne con il tuo medico.

Esistono pochissimi effetti collaterali noti del CBD. Quando si verificano effetti collaterali, tuttavia, possono includere diarrea, alterazioni dell’appetito e affaticamento.

  • Possibili effetti collaterali
  • Fatica
  • Diarrea
  • Cambiamenti nell’appetito
  • Variazioni di peso

Se stai cercando un modo semplice e veloce per acquistare CBD, puoi trovare molti marchi di CBD online. Ma assicurati di cercare ogni marchio prima di acquistare. Mentre il CBD puro e genuino è considerato sicuro, i prodotti falsi e di bassa qualità possono essere pericolosi.

Cerca prodotti di un marchio rispettabile con test di terze parti ed evita le aziende e i prodotti che hanno un’etichettatura imprecisa.

Noi abbiamo scelto BioBloom come fornitrice perché è un’azienda che mette al primo posto la salute delle persone. I prodtti, prodotti interamente in Austria e certificati UE, sono di altissima qualità e provengono da coltivazioni biologiche. Tutto nel rispetto della natura e per migliorare la salute dell’uomo.

Parla con un medico

Quando si tratta di capire quale dosaggio di CBD dovresti usare, parlare con il tuo medico è la soluzione migliore. Sebbene non tutti i medici saranno in grado di fornire informazioni sul CBD, alcuni potrebbero essere in grado di aiutare a raccomandare dosaggi. Parla con il tuo medico prima di provare il CBD, soprattutto se stai assumendo farmaci.